Riapriamo correttamente

Ebbene sì, dopo mesi di dubbi, incertezze, aperture parziali e asporto, finalmente si apre e, finalmente, si torna a servire i clienti nel proprio locale.

Occorre, però, fare molta chiarezza su cosa si debba fare e cosa si possa evitare. Questo articolo non ha la presunzione di essere risolutore di ogni problema e di ogni male, ma vuole aiutare chi fa il ristoratore o il barista a capire come muoversi.

Saremo il più possibile schematici per essere chiari e diretti.

Sanificazione:

Parliamo, oramai della sanificazione quotidiana, che deve essere fatta rispettando ancora di più le norme che erano già presenti.

Fondamentalmente basta seguire il manuale di autocontrollo H.A.C.C.P., in quanto principalmente occorre effettuare interventi di pulizia e sanificazione, che sono già previsti nella normativa stessa.

Si tratta, quindi, di porre particolare attenzione alla pulizia dei tavoli, dove i clienti vanno a servirsi, oltre che del bancone e dei servizi. Sono tutte cose assolutamente basilari che ci si aspetta fossero già fatte prima dell’emergenza Covid-19. Per dirla in maniera molto spiccia il concetto è: va pulito tutto ciò che può essere toccato dalle mani dei clienti. I lampadari vengono toccati dai clienti? Speriamo di no, quindi non occorre fare una sanificazione di quegli elementi, vanno puliti e mantenuti tali, ma non sanificati due volte al giorno. I tavoli vengono toccati? Sì, chiaro, quindi vanno puliti dopo ogni servizio.

I bagni ogni quanto vanno puliti? Dipende! Dipende dal numero di clienti che ci vanno, dalla grandezza del locale bagno, ecc. Occorre pulire il più possibile, con attenzione, il più frequentemente possibile.

Con cosa pulire? 

I prodotti raccomandati per la disinfezione sono quelli a base di alcol isopropilico a una concentrazione del 75% o superiore e quelli a base cloro a una concentrazione dell’1% o superiore (anche al 5% per la disinfezione dei bagni).

Chi lavora nel locale:

All’arrivo nel locale sia il titolare che i dipendenti devono rispettare le “classiche” regole comunicate il 24 Aprile, quindi:

  • il rilevamento della temperatura corporea all’inizio del lavoro, che deve essere inferiore a 37,5°C, con conseguente allontanamento in caso di febbre;
  • l’obbligo di indossare sempre mascherina e guanti nel momento in cui trattano alimenti e bevande e si effettua il servizio;
  • l’avvertenza di lavare con grande frequenza le mani;
  • gli operatori devono mantenersi ad una distanza di almeno 1 metro tra loro;
  • il datore di lavoro ha l’obbligo di fornire i dispositivi di protezione individuale.

Per i clienti:

Chiaramente è difficile fare delle regole ferree per i clienti che entrano ed escono rapidamente dal locale, ma questo le linee guida:

  • e’ basilare la regola della distanza di 1 metro tra gli avventori e tra gli avventori ed il personale di servizio;
  • i tavoli all’interno del locale sono da preferire rispetto alla consumazione al banco, se possibile è utile la prenotazione, così da preparare al meglio i diversi tavoli;
  • nulla sul tavolo: no oliera, pepiera, saliera o porta zucchero;
  • pulire il tavolo dopo ogni consumazione;
  • i menù possono essere fatti su carta usa e getta, lavagne o devono essere sanificati dopo ogni utilizzo;
  • sul bancone devono essere messi a disposizione gel idroalcolici per la disinfezione delle mani e il bancone stesso va pulito con la massima frequenza;
  • dove possibile è preferibile differenziare l’entrata e l’uscita nel locale;
  • Vanno privilegiati sistemi di pagamento elettronici contactless;
  • le protezioni in plexiglass è meglio utilizzare in punti delicati, come il banco cassa.

Attenzione: gli elenchi di chi ha prenotato vanno conservati per almeno 14 giorni, per facilitare l’attività di tracciamento dei contatti del Servizio Sanitario Nazionale.


Crediti:
BarGiornale – Riapertura, facciamo chiarezza: le istruzioni da seguire – 21 Maggio 2020
Crediti immagini:
Photo by Nick Karvounis on Unsplash
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Hai un'attività e vuoi conoscerci meglio?

Contattaci per prenotare un appuntamento con un nostro consulente.
Potrai visualizzare il nostro catalogo e scoprire tutte le promozioni dedicate ai clienti Patrioli.

Ultimi prodotti inseriti